A cosa serve l’esame di maturità?

A cosa serve l’esame di maturità? Don Lorenzo Milani, uno dei più grandi educatori italiani del ‘900 criticava i docenti con questa frase: “Finora avete fatto scuola con l’ossessione della campanella, con l’incubo del programma da finire prima di giugno. Non avete potuto allargare la visuale, rispondere alle curiosità dei ragazzi, portare i discorsi fino in fondo”. A volte, però, ci sono insegnanti che preferiscono invece allargare la visuale, rispondere alle curiosità dei ragazzi, perché “educare” significa “tirar fuori” e non “mettere dentro”. E alla fine capita che a giugno il programma non sia concluso completamente. Succede quindi che ai ragazzi si si diano delle indicazioni molto dettagliate sulle domande degli esami. Perché il compito di un buon insegnante è sapere cosa il ragazzo sa, non cosa il ragazzo non sa! Chiediamoci quindi: cosa intendiamo per esame? un modo terrorizzante per sanzionare gli allievi che non sanno; o un ulteriore momento di studio e di verifica di quello che si sa? Ci sono correnti pedagogiche, il cui valore è storicamente dimostrato, contrarie alle valutazioni e agli esami, oppure che reputano questi momenti in modo diverso dalla concezione tradizionale attualmente in vigore. Il DECS, purtroppo, censura e vieta questi pensieri educativi alternativi. Nell’isteria che si è venuta a creare contro il docente di Locarno che ha svelato le domande dell’esame di maturità ai propri allievi, io mi astengo: non me la sento di condannarlo, anche perché non è l’unico! Mi dispiacerebbe che si trasformasse in capro espiatorio nelle fauci di certi burocrati del Dipartimento che non sanno assolutamente niente di scuola e di pedagogia. Anzi approfitterei dell’occasione per invitare studenti e docenti progressisti a mettere in discussione la pedagogia dominante che rende la scuola un luogo autoritario di trasmissione unilaterale dei saperi.

Pubblicato il 22 giugno 2005 su Movimento studentesco. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: