Studenti lasciati soli nell’apprendimento, ovvero come la furia dei tagli produce idiozie pedagogiche.

Partecipando ad un corso sul “Time management” al politecnico di Zurigo ho avuto modo di incontrare una classe del liceo cantonale di Wetzikon. In questa scuola, vittima anch’essa dei forsennati tagli all’educazione voluti dal neoliberismo galoppante, dall’anno prossimo verranno ridotti di 3/4 la frequenza alle lezioni di alcune materie favorendo una concezione anti-umanista della scuola: gli allievi saranno senza insegnante, avranno unicamente una lista di compiti (to-do list) da svolgere (anche per e-mail) e la loro formazione terminerà lì!

E questo per risparmiare 180’000 franchi: quanta lungimiranza! La relatrice del corso che mi sono sorbito ha iniziato con il lodare questa esperienza, arrivando a definirla una “risposta creativa alle misure di risparmio”… se la creatività e la modernità significano abbandonare gli allievi a se stessi io voglio essere conservatore e tradizionalista.

La domanda sollevata dal Sindacato Indipendente Studenti e Apprendisti (SISA) è chiara: “I rapporti umani, l’interscambio e il confronto al giorno d’oggi valgono solo 180.000 franchi?” I liceali di Wetzikon che ho incontrato non mi sembravano convinti di quello che gli aspettava… durante tutto il tempo giochicchiavano a SuperMario senza ascoltare le teorie assurde che volevano propinarci. E io li osservavo, divertito…

Pubblicato il 20 agosto 2004, in Movimento studentesco con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: